Oculus Rift 75 milioni in arrivo

oculus-rift-kit-finale-sviluppatoriNel mese di giugno, Oculus vr ha ricevuto 16 milioni dollari per completare la ricerca e lo sviluppo sul suo acclamato visore di realtà virtuale.

La nuove versione del visore in uscita nel 2014, ha convinto altri investitori ad investire nel futuro di Oculus vr, Andreessen Horowitz, un nuovo investitore, ha assicurato altri 75 milioni di dollari di finanziamento, Marc Andreessen, e Chris Dixon si stanno unendo alla Oculus Vr

“HANNO VERAMENTE MIGLIORATO TUTTO.”

Queste le parole di Dixon, e continua “La realtà virtuale è sempre stato un sogno, ma non si sapeva quando sarebbe diventata una realtà,” Dixon è stato colpito dal primo kit di sviluppo l’anno scorso, ma non abbastanza per investire. Ora, però, dice che Oculus ha ottenuto ciò che cercava. “Le dimensioni in cui è necessario migliorare questo tipo di Visore, sono la latenza, la risoluzione e il monitoraggio della testa, e hanno veramente migliorato queste cose.”

Tutti i partner precedenti di Oculus ‘, tra cui Matrix e Spark, sono in aumento anche i loro investimenti.

Oltre a produrre l’hardware di massa, però, l’azienda dice che vuole supportare gli sviluppatori di software che stanno rischiando il loro tempo e denaro nello sviluppo di giochi per l’Oculus Rift invece di piattaforme più affermate.

“Non stanno solo scommettendo che il loro gioco avrà successo, stanno anche scommettendo che Oculus venderà abbastanza unità per fare rendere i loro giochi redditizi, e questo è davvero una grande scommessa per uno sviluppatore “, dice Palmer Luckey,  fondatore di Oculus Vr.

La società dice che ha venduto 40.000 kit per sviluppatori di Oculus Rift, e si aspetta di venderne almeno 70.000 fino al momento dell’uscita sul mercato della versione consumer (anche se ancora non c’è una data precisa). Il mese scorso, lo sviluppatore  John Carmack ha lasciato la società da lui fondata, id Software , per lavorare a tempo pieno presso Oculus.

SuperVista

Mario Bloise redattore Visori3d.com è un nerd di 39 anni, esperto informatico, appassionato di realtà virtuale da sempre, videogiocatore da 20 anni, il suo motto “Bazinga”