iGlass la Apple non rimane a guardare

Apple iglass

Il brevetto depositato al Trademark Office dalla Apple dimostra che il colosso di Cupertino non rimane a guardare, iGlass vengono descritti come una maschera che permette di visualizzare file multimediali da dispositi Apple.

Per ora le notizie sono discordanti, Apple ha iniziato a lavorare su questi occhiali a  realtà aumentata almeno fin dal 2006.La possibilità di una sorta di dispositivo iGlass è stata confermata da Tony Fadell, ex capo della divisione iPod che ora è il CEO diNest Labs , durante un’intervista Fadell ha ammesso di essere  stato coinvolto nel periodo in cui lavorava per Apple ed ha definito il dispositivo come “qualcosa di simile a Google Glass.”

Ma dalle immagini del brevetto sembra che all’interno degli occhiali ci siano due unità ottiche adattabili agli occhi, questo indica che saranno in grado di visualizzare video ed immagini stereoscopiche e non esclude altri utilizzi di genere videoludico.

apple iglass

Il visore Apple sembra più una maschera da sci o da moto, e riprende il modello dell’Oculus Rift piuttosto che il visore della Sony, o i Google  Glass.

Se queste immagini fossero vere indicano un buon comfort anche grazie alla schiuma espansa che circonda il visore, per ora non si capisce come funzionerà la copertura esterna ed il tipo di pannello video.

Molti siti parlano della notizia e danno per certo che saranno occhiali a realtà aumentata, quindi non rimane che aspettare qualche dettaglio in più



style=”display:inline-block;width:468px;height:60px”
data-ad-client=”ca-pub-4564778434261062″
data-ad-slot=”3370928492″>