Andrew Scott Reisse uno degli ideatori di Oculus Rift muore in un incidente

Tanta gente ha creduto nell’idea di Reisse, finanziando lo sviluppo dell’Oculus Rift su Kickstarter, e ora, proprio ora che il progetto stava raccogliendo sempre più consensi tra gli sviluppatori, ecco il fatto increscioso.

 

Il giovane Andrew 33 anni,  è stato investito da un auto guidata da un membro di una Gang che scappava dalla Polizia, durante l’inseguimento, il malvivente ha investito Andrew mentre attraversa la strada sulle strisce, da molti definito una “mente brillante” Andrew ha partecipato allo sviluppo di Oculus Rift ed era co-fondatore di OculusVR, è morto Giovedi a Santa Ana in California.

“Andrew era un grafico eccezionale, un appassionato fotografo, un amante della natura, un amico fedele e uno dei membri fondatori della nostra famiglia Oculus. Il suo codice da programmatore è sparso in migliaia di giochi giocati da milioni di persone in tutto il mondo. Non ci sono parole per esprimere quanto ci mancherà e quanto ci sentiamo vicini ai suoi familiari”.

Con queste parole i colleghi di Oculus Vr salutano Andrew.